Elena Parodi

Sono nata nel 1982, mi sono laureata all’Università di Genova con due tesi di diagnostica per il restauro, campo in cui ho continuato a lavorare grazie a un dottorato, a un assegno di ricerca e a una borsa post doc. Ho iniziato il mio percorso nella divulgazione scientifica come educatrice ambientale WWF, animatrice del Festival della Scienza di Genova e collaboratrice per altre realtà associative territoriali e nazionali. Dal 2011 faccio parte dello staff di Scuola di Robotica dove mi dedico alla progettazione e all’esecuzione di laboratori di robotica educativa per bambini e ragazzi, oltre che alla redazione di manuali per l’utilizzo creativo di kit tecnologici. Nel 2016 ho pubblicato con Quintadicopertina Editore il libro per bambini Robotica creativa per giovani tecnologici: le attività che propongo sono spesso legate al riciclo dei rifiuti e al recupero di materiali apparentemente lontani dal mondo della robotica, mentre le tematiche che affronto sono sempre interdisciplinari.

Mi occupa inoltre di social media management e comunicazione: gestisco L’Uomodilatta, il blog ufficiale di Scuola di Robotica, gli account Facebook e Instagram dell’Associazione e seguo i progetti dedicati alla navigazione sicura in rete, in particolare sono stata tutor nel 2015 per il progettoFirewall, giovani pronti a navigare e nel 2017 in occasione di SUN, Smart Use of Network.

Da due anni, come libera professionista, collaboro con diverse realtà tra cui l’Associazione DidatticaMuseale, insieme alla quale realizzo laboratori di robotica creativa per bambini/e dai sei ai dodici anni, presso il Museo di Storia Naturale e l’Orto Botanico di Genova.
Da settembre 2018 lavoro stabilmente al MadLab 2.0, laboratorio di stampa 3D e robotica umanoide nel centro storico della mia città, dove gestisco le attività di divulgazione scientifica, mi occupo di progettazione e bandi di finanziamento, curo la comunicazione e l’immagine social della start up.