/ /

OltreTempo

today 31 Ottobre 2020my_locationBiblioteca delle Oblate


Background
OltreTempo_31ott_sitoweb_2-08
OltreTempo è l’appuntamento Off del Festival delle Scoperte: una giornata alla Biblioteca delle Oblate all’interno della rassegna Estate Fiorentina 2020 con talk, conferenze, presentazioni e laboratori.
Tutte le conferenze e le attività sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria da effettuarsi chiamando il numero 0552616523 oppure inviando una mail a bibliotecadelleoblate@comune.fi.it.
Nove appuntamenti:
Massimo Cirri con Peppe dell’Acqua, conduttore e autore di Radio2 il primo e psichiatra allievo e collaboratore di Basaglia il secondo, dopo lo spettacolo teatrale di grande successo [Tra Parentesi], ci raccontano gli anni in cui la malattia mentale fu messa progressivamente “tra parentesi” e i pazienti psichiatrici, da internati senza più un nome e una dignità, tornarono a essere cittadini, persone, individui da curare e non da segregare.
Pierluigi Graziani e Stefano Calboli dell’Università degli Studi di Urbino affrontano il fenomeno dell’Uncanny Valley, ossia di come i robot e gli automi antropomorfi generino sensazioni positive man mano che aumenta la somiglianza con la figura umana fino ad un punto dopo il quale il realismo rappresentativo produce invece una diminuzione delle reazioni emotive positive generando sensazioni spiacevoli come inquietudine e disgusto.
Laura Magrini dell’INAF dell’Osservatorio Astrofisico di Arcetri Arcetri presenta Nelle pieghe del tempo: alla ricerca di fossili stellari nella nostra Galassia e ci parla di come gli astronomi, proprio come i paleontologi, cercano stelle di epoca diversa, “fossili” che mostrano la composizione della galassia al tempo della loro formazione.
Gaspare Polizzi, docente e vicepresidente della Società Filosofica Italiana, in Irreversibile come il flusso di un fiume: Serres e il parassitismo ci racconta l’approccio del filosofo Michel Serres al rapporto dinamico e instabile tra parassitismo e simbiosi, mai come oggi attuale.
Pasquale Barile e Paolo Chellini, rispettivamente egittologo e psicologo, con Mumia, il segreto per l’immortalità ci parlano delle antiche e delle moderne mummie e dell’incapacità umana di accettare la decomposizione del corpo.
Lorenzo Tosa, giornalista, presenta il libro Un passo dopo l’altro. Viaggio nell’Italia che resiste, nonostante tutto (Mondadori) il racconto di un viaggio in cui ricompone la mappa ideale di un’Italia che resiste al degrado civile e culturale in cui è inciampata e ci restituisce, contro ogni evidenza, il senso più profondo dell’essere umani.
Ubaldo Fadini e Vittorio Biagini presentano Velocità e esperienza. Tra Benjamin e Virilio, un dialogo sul problema della velocizzazione delle percezioni e la conseguente difficoltà di costruire una esperienza coerente.
Lo scrittore Lorenzo Montemagno Ciseri nella serata più spettrale dell’anno ci presenta il suo libro Mostri: la storia e le storie (Codice). Ma i mostri esistono realmente o sono solo proiezioni della nostra paura di non riconoscersi nell’altro? Quali caratteristiche dobbiamo attribuire ai viventi per definirli mostruosi?
In contemporanea, i più piccoli (5 – 7 anni) potranno scoprire i circuiti morbidi con il laboratorio Accendi il tuo pongo conduttivo! durante il quale i bambini potranno sporcarsi le mani con la tecnologia: il pongo fai da te è una scoperta che accende led e aiuta a navigare nello spazio – tempo. Attraverso una cucina tecnologica verrà svelato il segreto per creare un materiale conduttivo e colorato con cui liberare la fantasia per raggiungere mete lontane e costruire la propria navicella piena di propositi per il futuro. L’attività è proposta da Scienza in Fabula con il contributo della Biblioteca delle Oblate.
OltreTempo è organizzato dall’associazione Festival delle Scoperte ed è inserito all’interno della rassegna Estate Fiorentina 2020 del Comune di Firenze.
L’evento è patrocinato dalla Regione Toscana, è realizzato con la collaborazione della Biblioteca delle Oblate, dell’Opera di Santa Croce e di Libraccio di Via de’ Cerretani ed è sostenuto da partner attenti alla diffusione della cultura: Banca Cambiano, Unicoop Firenze, Estra e Unigum.
La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle regole per la sicurezza e per la prevenzione della diffusione del virus Covid19.

Luogo

Biblioteca delle Oblate
Via dell’Oriuolo, 24
Firenze, FI

Program

Details
Begin 31 Ottobre 2020 H 11:00
End 31 Ottobre 2020 H 19:00
Location Biblioteca delle Oblate
Address Via dell’Oriuolo, 24, Firenze
Link https://tinyurl.com/y49p4ly8
Phone 055 261 6512

Tutti sogniamo di scoprire qualcosa.


Background

“Una cultura che si accartoccia su se stessa è sterile, un gingillo da salotto”

Festival delle Scoperte è una manifestazione interdisciplinare che punta all’integrazione delle conoscenze, dove il concetto di scoperta serve a valorizzare l’aspetto di novità che c’è in ogni ambito del sapere.


Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle novità del Festival.



Sostieni il festival

Diventa nostro partner o sostienici con una donazione volontaria.

Donazione